• sacconipostporta

    Riforme, Sacconi (Ncd): accolta nostra proposta sopprimere Cnel

    “Come da sempre chiediamo le riforme dello Stato sono tra loro strettamente collegate ed è questo il tempo di farle tutte insieme. Legge elettorale, ridefinizione del rapporto tra Stato, Regioni e autonomie locali, fine del bicameralismo corrispondono allo stesso obiettivo di una democrazia governante perché semplice e tempestiva. Come abbiamo chiesto viene soppresso il Cnel nel nome di una ancor maggiore esaltazione dei corpi sociali come libere associazioni di tutela e rappresentanza, e in quanto tali autonome da ogni dimensione pubblicistica, necessarie proprio perché forme di autorganizzazione della società. Noi del Nuovo Centrodestra continuiamo a seguire il criterio ‘meno Stato, più società'”, lo afferma in una nota Maurizio Sacconi, capogruppo al Senato del Nuovo Centrodestra.

Comments are closed.