• bianconi

    Bianconi: dopo assoluzioni Cota, Marino e archiviazioni Mafia capitale politica rifletta. Giustizialismo e populismo generano mostri

    “Roberto Cota assolto, Ignazio Marino assolto, 116 richieste di archiviazione della Procura di Roma nel processo ‘Mafia Capitale’. Tutti ricordano il clamore mediatico, il clima da caccia alle streghe ed il populismo demagogico che hanno accompagnato queste vicende. Ed ora dinanzi a due assoluzioni e ad una richiesta così massiccia di archiviazioni sarebbe quanto meno doveroso aprire un’attenta riflessione, che coinvolga la politica, ma anche il mondo dei media, protagonista con il suo sensazionalismo e la ricerca del colpevole a tutti i costi. In particolare per la politica tutto ciò deve suonare come una lezione, a conferma che quando ci si fa guidare dal giustizialismo più tribale e dal populismo demagogico gli effetti non generare mostri. Ciò vale ancora di più adesso, nel mentre di una campagna elettorale referendaria dove più del merito dei temi si sta discutendo di carte bollate, slogan e presagi apocalittici. E mi rivolgo in particolare al fronte del ‘No’ così variegato e frastagliato, dove oggi esponenti del centrodestra si trovano ad esultare abbracciati con quelli che un tempo facevano parte del ‘popolo viola’ o dei ‘girotondini’, o dove c’è chi per ben sei volte ha votato la riforma e ora disconosce quel voto. Abbassiamo, perciò, i toni e riportiamo la discussione nel suo naturale ambito. Altrimenti i rischi saranno altissimi ed a pagarne il prezzo saranno come sempre i cittadini”. Lo dichiara la presidente dei senatori di Area popolare Ncd-Udc, Laura Bianconi.

Comments are closed.